Interviste, SEO

Il lato femminile della SEO: Giulia Bezzi

13585175_661009267379424_6013119020770134072_o

E quando credevo di essere incappata in un mondo abitato solo da uomini, ecco che spunta lei. Bella e sorridente, con il suo intervento al Digitale Rosa che si è tenuto a Rimini il 1°luglio e al quale ero presente, è riuscita a mostrare a tutti il lato femminile della SEO. Giulia è un bug di sistema, come l’ha definita Salvatore Russo, e la passione, la grinta, l’amore che mette nel suo lavoro li incontrerete continuando a leggere. Ma attenzione, Giulia è anche e soprattutto una mamma e sa bene quando spegnere il cellulare e dedicarsi alla sua famiglia.

Mi ha colpito molto il modo in cui mi ha accolta la prima volta che mi ha incontrata e vorrei ringraziarla in maniera particolare per aver accettato il mio invito ed aver deciso di condividere con me la sua esperienza professionale di donna (e mamma). Grazie, dunque, a Giulia, per tutto questo e buona lettura! Leggi tutto…

Interviste

Le donne del web: quanta strada da fare

il web delle donne interviste

Non una, ma ben due donne del web, sono le ospiti di questo salotto oggi. In un contributo a quattro mani, eccezionale, Alessandra Ortenzi e Carlotta Silvestrini ci raccontano le loro storie di donne che si sono affacciate al mondo del web, quando ancora era in fase nascente, quando se per gli uomini era difficile, figurarsi per le donne che volevano  intraprendere una strada così! Eppure loro ce l’hanno fatta, spinte dalla passione e dall’amore per quello che facevano, con determinazione e un pizzico di testardaggine che, bene o male, ci accomuna tutte, ce l’hanno fatta. Leggi tutto…

Interviste, Web Life

2# Gli uomini del web: punti di vista

man-person-hands-apple-large

Oggi ospito nel mio salotto non solo un collega, ma un grande amico, con cui ho avuto l’opportunità di lavorare e che nel percorso fatto insieme si è rivelato per me una vera guida nel mondo del web. Non è solo un bravo team leader, ma anche un ottimo professionista del web, quindi invitarlo qui era il minimo che potessi fare.

Ringrazio quindi Sergio Menichini per aver accettato l’invito e gli dò il benvenuto, ovviamente 🙂 Leggi tutto…

Interviste

4# Le donne del web: punti di vista

Intervista a Valentina Castellano

Non solo donne del web, ma anche mamme. Se la nostra professione non può prescindere dal nostro essere donne, allora, è imprenscindibile anche dal fatto che siamo mamme, oggi o che lo saremo domani. No?! Ecco, questa volta ho invitato nel mio salotto una mamma del web: Valentina Castellano.

Quando l’ho incontrata per la prima volta ho subito pensato che dovevo dedicarle uno spazio. Forse a colpirmi è stata la sua energia, o il fatto che non nascondesse le difficoltà di essere una professionista del web con famiglia, non saprei. Certo è che fin da subito ho pensato che non potevo farmela scappare e così, ecco qui la nostra chiacchierata 🙂  Leggi tutto…

Social Media

Social Media: quali contenuti postare?

quali contenuti postare sui social

Ogni giorno solo su Facebook vengono pubblicate 250 milioni di foto e 532 milioni di status. Questo senza contare i tweet inviati o le foto postate su Instagram. Con così tanto materiale personale, non sorprende che i recruiters di un’azienda o i datori di lavoro visitino le piattaforme social per scoprire di più sulla personalità e le abitudini dei candidati.

Pensare di poter utilizzare, quindi, questi come spazi personali, in cui esprimersi liberamente postando le foto delle serate con gli amici in discoteca, è sbagliato. Quello che per voi è un innocente post su un paio di teneri gattini può diventare, per chi vi guarda, la prova inconfutabile e definitiva della vostra idiozia. Se vi state impegnando per entrare nel processo di selezione di una determinata azienda e sperare di riuscire ad arrivare e (magari) superare il colloquio e le prove di selezione previste, allora il primo passo è essere lungimirante e fare sempre un’attenta selezione dei contenuti da postare o twittare, perchè la buccia di banana potrebbe essere dietro l’angolo e scivolarvi su vorrebbe dire compromettere la attività lavorativa e le future opportunità di carriera.

Nell’era dell’informazione, in cui tutto ciò che riguarda una persona è disponibile per essere esaminato, non è facile determinare quali contenuti postare: una foto o uno status pubblicato sui social media può condizionare negativamente il modo in cui le persone percepiscono la tua posizione nel futuro. E anche se i social non hanno un impatto immediato sui vostri sogni di lavoro, possono comunque influenzare l’idea che i datori di lavoro possono farsi di voi.

L’infografica che segue, ideata da OnlineClasses.org suggerisce un diagramma di flusso utile per rispondere alla fatidica domanda: pubblicare o non pubblicare? Leggi tutto…

Digital

La tecnologia è donna: lo sapevi?!

donne e tecnologia marzo 2016

Spesso si sente parlare di uomini che hanno fatto la storia: scopritori, inventori, innovatori. Raramente si sente, invece, parlare di donne e tecnologia nella storia, sia del passato, quanto del presente. Sapete, ad esempio, che è stata un’attrice a porre le basi per l’invenzione del wireless o che una donna inglese ha ideato l’antesignano dei motori di ricerca?! E c’è lo zampino femminile anche negli smartphone e nei robot. Ebbene si. Rare, ma presenti nella storia le donne sono riuscite a cambiarne il corso con le loro idee. Forse pochi lo sanno, sono figure importanti che non vanno dimenticate, e che soprattutto possono essere un esempio per le giovani donne di oggi interessate all’innovazione tecnologica e al mondo del web. Leggi tutto…